La Moschea Taj e Jam'at Khanah


La moschea Taj e' edificata su una piattaforma rialzata sul lato ovest dell'edificio principale di marmo bianco, e la sua copia pressoche' identica e' l'edificio sul lato est chiamato 'Jamat-Khanah' o 'Mehman-Khanah'. E' notevole il fatto che questi due edifici uguali, piu' che soddisfare il bisogno di luoghi di preghiera e di ritrovo e raccoglimento, essi ricoprono un ruolo estetico, aiutando la presentazione dell'edificio principale di marmo bianco, e formano parte integrante del disegno originale del monumento. La facciata principale e' formata da un iwan centrale, fiancheggiato da entrambi i lati da una entrata ad arco grande circa la meta'. Archi ornamentali sono stati inseriti sopra questi archi laterali, e le torri ottagonali sugli spigoli sono sormontate da chhatri (cupole) ottagonali anch'esse, mentre le torrette che sorgono sulle pietre angolari dell'iwan e degli archi laterali sono coronate da pinnacoli. L'interno e' composto da tre spazi ricoperti da cupole a bulbo, la centrale piu' grande delle laterali. Puntali in stile padmakosh e kalash rifiniscono le cupole, come d'uso. L'insieme di cupole, chhatri pinnacoli e puntali risulta in una struttura spettacolare. La parte bassa delle mura dell'edificio e' intarsiata con motivi di alberi, il resto delle mura e' o pannellato con pannelli ornamentali oppure rifinito con dipinti intarsiati rossi e bianchi, con motivi fortemente stilizzati. Sebbene costruita di arenaria rossa, il marmo bianco e' stato usato in grande quantita', ad esempio per le volte e le cupole dei chhatri e per i pennacchi degli archi, anche con pietre policrome incastonate. L'effetto globale e' semplice ed aggraziato.
Lo Jam'at Khanah sul lato destro e' la copia della Moschea, ma non ha i seguenti elementi: il Mirhab (nicchia centrale che denota la direzione della Ka'bah per la preghiera), il Minbar (pulpito), i Musallah (gli spazi a forma di arco che sul pavimento denotano gli spazi singoli per la preghiera), la Zenana (zona dedicata alle donne, circondata da parapetti di marmo) e le iscrizioni coraniche. Qui c'e' pero' una curiosa testimonianza storica. Sul lato nord della piattaforma c'è un inserto in marmo nero che è l'esatta copia del puntale originale della cupola del Taj Mahal. Esso misurava 9,30 m di lunghezza, la mezzaluna misurava oltre un metro e mezzo di diametro. Il puntale originale era ricoperto di una spessa laminatura in oro. Il puntale attuale è il quarto della serie, e la replica del primo puntale è stata inserita nella piattaforma del Jam'at Khanah nel 1888 da Nathuram a ricordo del puntale originale. Questi due edifici, pur essendo solo un contorno a rifinitura del Taj Mahal potrebbero degnamente fare la loro figura a sè stanti, ovunque nel mondo.

indietro 49 Taj Mahal - Descrizione della moschea.jpg avanti

Clicca sulla foto per vederla a piena risoluzione
su